Zerocalcare racconta gli easter egg di “Strappare lungo i bordi”

Posted By: Giuseppe Palmentieri In: POP CULTURE On: Comment: 0 Hit: 60

da Fumettologica

Netflix ha pubblicato un video in cui Zerocalcare racconta e spiega gli easter egg e le curiosità contenute nella sua serie tv Strappare lungo i bordi.

Strappare lungo i bordi si cottraddistingue anche per la quantità di easter egg che Zerocalcare ha inserito nelle puntate. Noi ne avevamo raccolto e spiegato qualcuno in questo articolo, ponendo l’attenzione su quelli relativi ai fumetti dell’autore e quelli che c’entravano con il mondo del fumetto in generale.

Prodotta da Movimenti Production in collaborazione con Bao Publishing, Strappare lungo i bordi è composta da 6 episodi di circa 15 minuti ciascuno.

La serie è ambientata nell’universo narrativo dell’autore e presenta personaggi ormai classici come Secco, Sarah, l’Amico Cinghiale e l’Armadillo, la cui voce è dell’attore Valerio Mastandrea (mentre tutti gli altri sono stati doppiati dallo stesso Zerocalcare).

«In un racconto costellato di flashback e aneddoti che spaziano dalla sua infanzia ai giorni nostri, Zerocalcare percorre un viaggio in treno con Sarah e Secco, verso qualcosa di molto difficile da fare» recita il comunicato stampa. «È con questo stratagemma che ogni capitolo della storia sembra costruire un tassello di un mondo fatto di pochissime certezze e di amicizie incrollabili. E quando nel finale tutti i pezzi saranno al loro posto, il mosaico che avranno costruito sarà una sorpresa per lo spettatore, ma anche per il protagonista.»

Strappare lungo i bordi è disponibile su Netflix dal 17 ottobre scorso. A cinque giorni dalla sua messa online è stata in testa al podio delle cose più viste di Netflix in Italia durante la settimana, davanti al film Red Notice, una commedia d’azione con gli attori Dwayne “The Rock” Johnson, Ryan Reynolds e Gal Gadot, e alla serie tv animata Arcane, ispirata al videogioco League of Legends.

https://www.youtube.com/watch?v=aZMZI_a8rMo&ab_channel=NetflixItalia
Tags: zerocalcare

Comments

Leave your comment